OCULISTI | L'OCCHIO DELL'UOMO | RUOLO DELL'OCULISTA | Contattaci | Links

L'Occhio dell'Uomo

Navigare Facile

L'Occhio

Per capire il lavoro svolto dall'oculista è necessario conoscere, per lo meno in via generale, la struttura dell'occhio. Ecco qualche informazione a riguardo.

Gli occhi sono delimitati da tre membrane, una più esterna detta sclerotica, opaca e biancastra, una frontale, una intermedia (coroide) colma di vasi sanguigni che "alimentano" l'occhio e una invece più interna ossia la retina. La parte anteriore della tonaca fibrosa dell'occhio è la cosidetta cornea dietro la quale compare l'iride.

Dove

Il colore degli occhi dipende dalla presenza di determinate sostanze all'interno di quest'ultima; si chiama pupilla, invece, quella sorta di foro al centro dell'iride il cui diametro varia così da regolare la quantità di luce che entra nell'occhio.

Al di là dell'iride si inserisce il cristallino e di seguito il corpo vitreo mentre l'umor acqueo è il liquido incolore e trasparente che riempie lo spazio tra iride e cristallino e iride e cornea.

Nell'occhio, proprio come accade in una macchina fotografica, si crea una immagine capovolta dell'oggetto osservato ed è il cervello, una volta recepita l'informazione, a dare la sensazione visiva dell'oggetto così come è realmente, vale a dire non capovolto.

Le informazioni nervose, infatti, vengono inviate a filamenti che si riuniscono per formare il nervo ottico, dal quale gli impulsi nervosi raggiungono una parte della corteccia celebrale al di sopra della nuca.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio